lunedì 4 luglio 2011

INTRODUZIONE

Bentrovati a tutti , sono un nuovo blogger molto interessato ed affascinato da tutto quello che riguarda il mondo dell'ignoto , dell'apparentemente inspiegabile ma soprattutto attratto dall'esistenza di altre forme di vita provenienti da mondi lontani e sconosciuti le quali cercano di stabilire contatti con la nostra specie. Cercare di capire se le reali intenzioni degli alieni siano positive o meno penso sia una cosa molto difficile da attuarsi , ma è una mia opinione personale che una specie tecnologicamente , mentalmente e psicologicamente più avanzata tenda a sottomettere quella meno sviluppata e debole quale può essere la nostra .
Negli ultimi anni si è andata sviluppando una teoria secondo la quale una misteriosa razza aliena userebbe esseri umani come cavie per i loro esperimenti , trasportandoli nelle loro astronavi ; questo fenomeno , dagli esperti chiamato "abductions" , viene da molti considerato come conosciuto dai governi e servizi segreti delle maggiori potenze mondiali , le quali avrebbero acconsentito ai rapimenti alieni di esseri umani (i cosiddetti "addotti") in cambio di nuove conoscenze tecnologiche.
In effetti , facendo una osservazione logica , si può notare come nel corso dell'ultimo secolo ci sia stato un tale avanzamento tecnologico come mai accaduto in tutti i secoli passati.....
Solo questo a mio parere lascerebbe molto da pensare e riflettere....
Proprio qualche giorno fà , esattamente il 17 di giugno , ha fatto la comparsa nelle sale cinematografiche italiane un film sull'argomento che ha fatto molto discutere , "6 Giorni sulla terra" , nel quale si narra la storia di una ragazza "addotta" dagli alieni , i quali mirerebbero ad impossessarsi dell'energia generata dall'anima umana , una peculiarità che solo gli esseri umani possederebbero.


Tralasciando per ora la trama del film , appare evidente che si tratta di una novità assoluta nel panorama del cinema italiano : quando mai una produzione italiana ha prodotto un film di fantascienza ( o realscienza come ama definirla il regista Varo Venturi ) , toccando peraltro un argomento molto scottante come questo ? Mai , se mi ricordo bene , e se ricordano bene tutti gli amanti ed appassionati del genere , realizzato poi con un budget finanziario abbastanza limitato ma comunque sufficiente a garantire , sempre a mio parere , un buon lavoro , supportato anche dalla consulenza del Prof. Corrado Malanga , sicuramente uno dei maggiori esperti in materia .
Dando una scandagliata a quanto si trova su internet , le opinioni sulla pellicola sono molto diverse : chi la esalta , chi critica , a chi piace , a chi no , ma si possono notare diverse opinioni a dir poco distruttive , segno evidente che l'argomento di cui tratta non si vuol portare a conoscenza della massa . Lungi da me affermare se ci sia stato un ostruzionismo oscurantista , fatto stà che la scarsa pubblicizzazione nelle sale , la mancanza di locandine , come lamentano diversi utenti nei loro commenti , fino ad arrivare , in alcuni casi , alla sospensione della corrente elettrica che ha evitato la proiezione , sono tutti elementi che fanno riflettere .
Scopo di questo blog , e mi auguro di raggiungerlo vista la mia passione per l'argomento , è di portare a conoscenza di tutti quanto più possibile su questo film : storia , idee , cronache , metodi di realizzazione , impressioni , il dietro le quinte , recensioni , opinioni , retroscena , critiche , insomma tutto ciò che lo interessa , reperendo in internet quanto più materiale possibile, e ringraziando find'ora chi contribuirà alla ricerca.
Nota da sottolineare è che , essendo il materiale che pubblicherò facilmente reperibile su internet (articoli , immagini ecc) , esso , salvo diverse indicazioni , risulta essere di pubblico dominio e quindi replicabile, chiunque ritenga di avere diritti su di esso può inviarmi via email apposita documentazione .
Spero di avere suscitato curiosità ed interesse nei vostri confronti , e vi ringrazio fin da adesso per la vostra collaborazione e sostegno.
J.S.


2 commenti:

  1. Complimenti per il sito! Comunque sono d'accordo , quando in italia si lancia qualcosa di innovativo si cerca sempre di sfasciarlo , anche a me e' capitato uno stacco di corrente durante la proiezione , e' una cosa assolutamente vergognosa , solo da noi succedono queste cose...
    Ciao...

    RispondiElimina
  2. Ciao! Le macchinazioni per sopprimere questo film sono state davvero IGNOBILI!! Ti do ragione in PIENO!!
    Stefy.

    RispondiElimina